Monthly Archives: February 2013

“Sunrise”, la nuova alba di Giovanni Allevi

Giovanni Allevi, protagonista di un allestimento di immagini e documenti curato dagli studenti dello Iulm, parla del suo ultimo progetto discografico, “Sunrise”, alla Triennale di Milano Leggi il resto

Posted in Apertura Grande, Mig | Tagged , , , , | Leave a comment

Anti meeting Fare per Fermare il Declino

Gli studenti del Master IULM incontrano i fondatori e gli attivisti di Fare per Fermare il Declino. Interviste ad Oscar Giannino e Carlo Stagnaro. Leggi il resto

Posted in Apertura Grande, LABIULM, Mig, Video | Tagged , , , , , , | Leave a comment

TI RACCONTO UN’IMPRESA – SLIDE

Nata nel 2002 a Buccinasco, Slide è un’ azienda specializzata nella produzione di arredi e accessori di design (sedie, tavoli, lampade, vasi, librerie) in polietilene. Fondatore dell’impresa è Giuseppe Colonna Romano, imprenditore siciliano che, partito nel 1991 da Sigre, una … Leggi il resto

Posted in Apertura Grande, Mig | Leave a comment

Al via il primo cantiere antimafia in Lombardia

Sono iniziati il 23/ 01 a Cermenate (Como) i lavori per il recupero di una villa confiscata a un boss dell’ ‘ndrangheta. Diventerà sede del centro studi sociali contro le mafie, nell’ambito del Progetto San Francesco. Leggi il resto

Posted in Apertura Grande, LABIULM, Mig, Video | Tagged , , , , , , , , , , , | Leave a comment

TI RACCONTO UN’IMPRESA – GUNA

A unirli, oltre al vincolo matrimoniale, la passione comune per l’omeopatia. Quella che, nel 1983, ha reso possibile la nascita GUNA, oggi leader tra le aziende italiane nel settore della produzione e distribuzione di farmaci omeopatici. Il segreto di un … Leggi il resto

Posted in Apertura Grande | Leave a comment

Perdere il lavoro dopo i 40 anni, nasce Articolo4

Articolo4 opera per chiunque perda il lavoro dopo i 40 anni, ponendosi come strumento attivo per rintracciare e far incontrare le capacità professionali con imprese e istituzioni. Leggi il resto

Posted in Apertura Grande, Mig | Tagged , , , , , , , | Leave a comment