A Milano c’è una caserma di pirati

Sopra il mare di cemento e di edifici abbandonati di via Suzzani da qualche tempo sventola una bandiera pirata.
Gli squatter anarchici del collettivo “Pirati di Rho”, dopo aver occupato la storica caserma “Mameli”, un tempo sede del glorioso 3° reggimento dei Bersaglieri, oggi ormai abbandonata, hanno issato in alto il loro simbolo annunciando numerose iniziative future che richiameranno altri travellers dall’Italia e dal mondo. Mentre la gente del quartiere grida all’affronto verso un simbolo di Milano e all’invasione degli occupanti abusivi, i ragazzi dei “Pirati” portano avanti il loro personale e discusso progetto di riqualificazione di un’area urbana degradata.

Servizio di Claudio Rinaldi e Lorenzo Gottardo

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.