A Milano ci saranno anche loro

“Vogliamo approfittarne, perciò ci saremo”. È questo il messaggio di Paolo Petracca, vice presidente di Cascina Triulza: la fondazione che raggruppa molte delle organizzazioni non governative che parteciperanno all’Expo sul cibo. Perché a Milano, dal 1 Maggio al 31 Ottobre, ci saranno anche loro: quelli del “Terzo Settore”. E se non è la prima volta che la Società Civile interviene ad un’Esposizione universale, è sicuramente la prima esperienza di autentica adesione. A disposizione avranno un padiglione dedicato e un ampio calendario di eventi. Così, più di 77 ong, dalle Acli a Legambiente, dal Movimento dei Consumatori a Oxfam, fino a Slow Food -che opererà, però, al di fuori della Cascina- porteranno la loro voce all’interno della kermesse milanese. Una vera e propria rivoluzione, per una manifestazione tradizionalmente dominata da Stati e imprese. Una rivoluzione in punta di forchetta.

articolo di Omar Bellicini

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.