Al via la Bit 2015: si viaggia in 100 Paesi

Delegazioni da tutto il mondo, agenzie di viaggio, appassionati, tv e stampa. Da 35 anni a questa parte, l’appuntamento fisso per il settore turistico a Milano è sempre uno: Bit, la Borsa Internazionale del Turismo. Quest’anno però, in vista di Expo, l’edizione 2015 che si tiene alla Fiera di Milano-Rho dal 12 al 14 febbraio, dà un taglio netto con il passato e si rinnova. Sono più di 1500 i venditori internazionali e italiani attesi, 2000 le aziende partecipanti e 70.000 i visitatori che valuteranno nelle varie aree espositive le proposte per le vacanze. Obiettivo principale della manifestazione è la valorizzazione del turismo e della sua identità in un momento particolarmente difficile a causa della crisi economica. Sono sempre più numerosi i turisti che ormai preferiscono risparmiare sui viaggi organizzati e utilizzare la modalità di prenotazione “fai da te” online. Bit 2015 allora, si propone come valida alternativa a questa tendenza e diventa più competitiva allargando i suoi orizzonti: nei padiglioni 14 e 18 della Fiera sarà possibile visitare gli stand di Paesi come Iran, Palestina e Giordania che puntano a rilanciare la loro immagine.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.