Brasile, Temer rinuncia all’uso dell’esercito

brasile ph

Michel Temer, presidente del Brasile, ha deciso di revocare il decreto con il quale veniva autorizzato l’uso dell’esercito per difendere gli edifici pubblici di Brasilia. La decisione è stata presa a seguito delle pesanti critiche ricevute da maggioranza e opposizione, che hanno ricordato come provvedimenti del genere facciano pensare a una dittatura militare. Il leader sudamericano si era deciso a usare il pugno duro dopo la massiccia manifestazione contro il governo di ieri, terminata con 7 arresti, 49 feriti tra dimostranti e agenti e numerosi atti di vandalismo, tra cui principi d’incendio in diverse sedi ministeriali.

MVL

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.