FabLab Milano: artigiani 2.0

[hdplay id=512 ]

Siete a casa, vi si rompe il caricabatteria del cellulare, di cui avete urgente bisogno. Fuori diluvia. Allora accendete il computer, scaricate il progetto che vi interessa e lo stampate. Esatto, avete capito bene, lo stampate. In 3 dimensioni. Questa visione, che sembrerebbe presa da una puntata di Futurama, rappresenta la realtà con cui potremmo avere a che fare tra qualche anno. Stampanti 3D, Arduino e Plotter si stanno diffondendo sempre più, e tra pochi anni avranno prezzi che ne permetteranno la diffusione tra le famiglie. Per ora, se si hanno dei progetti da realizzare, ci si può rivolgere ai FabLab, vere e proprie officine dove, grazie alla consulenza di personale esperto, è possibile realizzare in proprio qualsiasi tipo di oggetto, anche dispositivi tecnologici. Ecco come funziona il FabLab Milano.

Marco Demicheli
Stefano Scarpa

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.