Facebook nuoce gravemente alla salute?

Facebook può essere dannoso per la salute? La risposta è positiva, stando a quanto emerge da una ricerca italiana pubblicata sulla prestigiosa rivista scientifica The Lancet. Protagonista dello studio è un diciottenne campano, colpito da depressione per la rottura con la fidanzata, che decide inoltre di cancellarlo dalla lista degli ‘amici’ su Facebook. Il giovane tuttavia non si rassegna e crea un altro account, grazie al quale rientra fra le amicizie della ex: scopre così che la ragazza ha inserito nuove foto e interagisce con altri ragazzi. Da questo momento viene colto da crisi respiratorie frequenti, che si verificano sempre quando è connesso al social network. Gli specialisti, dopo aver escluso cause ambientali o fisiche, arrivano a una diagnosi sorprendente: la colpa è di Facebook. La cura è tanto semplice quanto efficace, e impone lo stop delle connessioni al sito: il ragazzo si convince e gli attacchi scompaiono. Secondo Gennaro D’Amato, specialista in malattie respiratorie a co-autore dello studio, questo caso dimostra che Facebook (e i social network più in generale) potrebbero essere nuova fonte di stress psicologico, fattore decisivo per l’insorgere di alcuni disturbi psicosomatici.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.