La crisi nel calcio lombardo: c’era una volta l’Eden del pallone

Dalla serie A all'Eccellenza: anche molti club della nostra regione fanno fatica a sopravvivere

 

calcio img

 

Lombardia isola felice del calcio italiano? Una volta forse. Oggi molti club della regione italiana più rappresentata per numero di squadre vivono una stagione tribolata.

La crisi economica ha lasciato il segno in tutte le categorie. I primi sintomi si avvertono in serie A, dove Milan e Inter sono forse ai minimi storici e l’Atalanta sopravvive grazie a una gestione oculata e un vivaio da anni ai vertici. In serie B il caso più eclatante è quello del Brescia, ma anche il Varese non se la passa bene.

In Lega Pro è drammatica la situazione del Monza (che rischia il fallimento), mentre Como, Mantova e Cremonese procedono a intermittenza. E in Eccellenza il Vigevano è fallito e prova a ripartire.

Tutte situazioni generate dalla crisi, ma anche da errori di gestione e spese folli che al giorno d’oggi in Italia non ci possiamo più permettere.

 

 

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.