La seconda vita della torre Breda

[hdplay id=534 ]

Costruita nel 1913, la torre Breda è una struttura piezometrica alta 45 metri che  aveva la funzione di serbatoio idraulico per la “Società Italiana Ernesto Breda per Costruzioni Meccaniche”. È rimasta in funzione fino agli anni Ottanta, dopodiché è caduta in disuso. Questo fino al 2003, quando il comune di Milano l’ha ceduta in gestione all’Università Bicocca. La torre, che è un edifico simbolo della città industriale, si inserisce in un’area che da polo produttivo si è trasformata in zona del settore terziario e della conoscenza. Negli ultimi anni l’edificio è stato sottoposto a ristrutturazione e oggi è utilizzato dal Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e del Territorio e di Scienze della Terra come laboratorio a cielo aperto per rilievi sulla qualità dell’aria e dell’acqua. Ma la riqualificazione non finisce qua, perché nella seconda fase dei lavori verrà istallata una stazione meteorologica completa, laddove un tempo c’era il serbatoio dell’acqua.

Marco Demicheli
Barbara Montrasio

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.