Maltrattamenti ai bimbi dell’asilo: indagata la preside che ha tentato di insabbiare tutto

bambini-maltrattati

Milano, 30 marzo 2017 – In molti sapevano nella scuola in zona Maciachini. Per gli investigatori, anche la preside dell’istituto per l’infanzia, che è stata iscritta nel registro degli indagati per il reato di favoreggiamento. Avrebbe “coperto” la maestra cinquantunenne accusata di maltrattamenti, abuso dei mezzi di correzione e lesioni personali verso sette bambini di una materna del Comune.

Secondo quanto risulta dagli approfondimenti degli inquirenti, il comportamento dell’educatrice sarebbe stato segnalato da una collega al settore Educazione di Palazzo Marino. Proprio da quell’allarme, lanciato poco più di un anno fa, è scattata l’indagine dei vigili. Grazie all’utilizzo di telecamere installate nottetempo all’interno dell’aula, gli investigatori hanno rilevato violenze pressoché quotidiane della donna nei confronti dei bimbi che venivano presi a schiaffi, strattonati energicamente, trascinati sul pavimento o addirittura stretti nella morsa delle gambe della maestra. L’amministrazione ha immediatamente avviato un procedimento disciplinare, disponendo il trasferimento della 51enne in un asilo più grande con compiti da supplente, affiancata da un’altra educatrice e mai a strettissimo contatto con i piccoli allievi. Due giorni fa, invece, il Tribunale ha disposto la misura cautelare dell’interdizione per un anno dai pubblici uffici. Adesso la donna, rinviata a giudizio, affronterà il processo, che dovrà anche chiarire eventuali condotte illecite della dirigente scolastica.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.