Manchester, arrestati un altro fratello e il padre del kamikaze

manchester ph

Continuano le indagini per smascherare la rete di complicità intorno a Salman Abedi, il kamikaze fattosi saltare in aria nella sera di lunedì all’ingresso del concerto di Ariana Grande, a Manchester. Dopo l’arresto avvenuto ieri di uno dei fratelli, Ismail, nella città inglese, oggi ne è stato arrestato un secondo, Hassan, in Libia. A quanto trapela dalle indagini infatti, il network terroristico che ha organizzato l’attentato affonda le proprie radici nel paese nordafricano. Nel frattempo è stato fermato anche il padre dell’attentatore, Ramadam. Le ricerche continuano: obbiettivo numero uno l’artificiere che ha costruito la bomba.

MVL

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.