Sartoria Bassani: dal tessuto all’abito su misura

Storia di un'impresa di successo, rigorosamente made in Italy

 

di Francesca Romana Genoviva

Fabiana e Daniela Bassani disegnano e confezionano abiti su misura. Tra le due sorelle c’è sempre stata un’affinità particolare: una si appassiona al disegno e ai modelli, l’altra è una virtuosa del taglio. Il primo punto vendita è a Finale Ligure e si concentra sul pret-a-porter. Ma l’obiettivo di Fabiana fin da ragazzina è sbarcare a Milano. Fondamentale l’incontro con Carla Sozzani, che promuove la loro collezione di abiti da sposa.
Nel tempo l’attività si è arricchita con le collezioni Frammenti di kimono e altri pezzi unici (da quelli realizzati per il teatro all’abito di carta). Oggi la principale attività è quella legata al matrimonio: le sorelle Bassani creano con la futura sposa un abito che rispecchi la sua personalità e l’accompagni nel suo giorno speciale.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.