Star “muoiono” su Facebook e Twitter

Si chiama “Digital life sacrifice” ed è l’ultima iniziativa lanciata sui social network dalle star. L’idea, della cantante Alicia Keys, è quella di attirare l’attenzione del pubblico sul dramma dell’Aids celebrando la “morte digitale” di personaggi dello showbiz: morire in modo virtuale per poi rivivere. Justin Timberlake, Lady Gaga e Usher alcune delle star pronte a scomparire da Facebook e Twitter e che resusciteranno grazie alle donazioni dei loro fan. L’obiettivo minimo, fissato a un milione di dollari, sarà devoluto all’associazione Keep a Child Alive per i bambini malati di Aids.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.