Trump jr assume un avvocato per difendersi

Dopo aver ammesso l'incontro conl'avvocatessa vicino al Cremlino il figlio del presidente americano è nella bufera

trump junior

Il figlio del presidente Trump, Donald Jr., secondo alcuni media Usa, ha assunto un avvocato per difendersi nell’ambito delle indagini sul Russia-gate.

Donald Jr, già nella bufera per aver incontrato un’avvocatessa russa vicina al Cremlino durante le presidenziali, ha sempre negato qualsiasi tipo di collusione con il Cremlino. Oggi con la nomina dell’avvocato Alan Futerfas la vicenda prende una svolta.

Ad organizzare l’incontro tra Il figlio di Donald Trump e l’avvocato Natalia Veselnitskaya, a conoscenza di d’informazioni compromettenti su Hilary Clinton, secondo il Washington Post, sarebbe stato il promotore musicale Rob Goldstone, che rappresenta una popstar russa, Emin Agalarov, figlio del miliardario Aras Agalarov, in affari con la famiglia Trump.

Mentre un’ulteriore novità è stata scritta sul New York Times. Secondo tre fonti anonime, prima di organizzare l’incontro con l’avvocatessa russa, Donald Trump era stato informato via mail che il materiale in suo possesso era finalizzato ad aiutare la candidatura del padre contro Hilary Clinton.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.