Un concerto per i primi 25 anni della Fondazione Manuli

L'organizzazione assiste i malati di Alzheimer e le loro famiglie,

FondazioneManuliJazz20170511

Venticinque anni di attività per la Fondazione Manuli Onlus, realtà milanese impegnata nell’assistenza ai malati di Alzheimer e alle loro famiglie. “Una ricorrenza da celebrare”, annuncia il comunicato stampa, “ma anche per ringraziare volontari, donatori, professionisti che […] hanno reso possibile continuare ad erogare, ogni anno, 20.000 ore di assistenza totalmente gratuita”.

Per l’anniversario, un concerto jazz: i due pianisti Paolo Alderighi e Stephanie Trick, accompagnati da Roberto Piccolo al contrabbasso e Nicola Stranieri alla batteria, suoneranno nella basilica di San Marco (piazza San Marco, 2) la sera di giovedì 11 maggio dalle ore 21.

“Il concerto, realizzato grazie anche la sostegno del Gruppo Korian (www.korian.it), sarà una scorribanda in 100 anni di musica jazz e implicitamente sarà un modo per augurare a Fondazione Manuli un lungo futuro moltiplicando i suoi primi 25 anni”, continua il comunicato.

Il concerto sarà anche un’occasione di raccolta fondi: la basilica è stata scelta come location proprio per poter ospitare un pubblico numeroso. Gli organizzatori, infatti, sperano di raggiungere almeno i 1000 partecipanti. I biglietti per il concerto sono disponibili presso la Fondazione Manuli Onlus tel. 02.6703140, www.fondazione-manuli.org con offerta libera a partire da 20,00 euro.

Qui il notiziario più recente della Fondazione, che ne racconta in dettaglio i 25 anni di storia.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.