Un “posto” per le donne

Hanno combattuto battaglie per anni per vedersi riconoscere i propri diritti e ancora oggi non smettono di battersi per giungere ai propri obiettivi. Definite femministe ieri, oggi semplicemente donne, perché in tante non amano più questo appellativo, cercano di conquistarsi un ruolo all’interno di una società, per lo più maschilista, e lo fanno insieme. Da qui l’esigenza di un luogo tutto loro dove poter discutere e portare avanti i propri progetti. Uno spazio finalmente ottenuto dopo tanti anni anche a Milano che si è concretizzato nella realizzazione della Casa delle Donne.La struttura è stata inaugurata sabato 8 marzo 2014 presso la sede concessa dal Comune, in via Marsala. Un’occasione per parlare di quote rosa e fare un punto sulla situazione delle donne in Italia con Barbara Mapelli, tra le fondatrici della Casa Delle Donne di Milano e Irene Giacobbe, della Casa Internazionale delle Donne di Roma.

di Alessandra Teichner, Barbara Montrasio, Mariella Laurenza

10/04/2014

 

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.