Un vigile di Milano fa lo zombie ad Amatrice, sospeso

Il sindaco Beppe Sala: “Un’offesa per tutti”

 

Milano, 29 marzo 2017 – E’ stato sospeso il vigile di Milano – in servizio come soccorritore ad Amatrice – che ha realizzato un video nel cimitero del paesino terremotato, dentro una bara, mentre giocava a fare lo zombie.

Il comandante della Polizia di Milano Antonio Barbato ha disposto il richiamo disciplinare per lui e per il collega che, con uno smartphone, ha ripreso la scena. Il procedimento implica la sospensione dal lavoro di 10 giorni. Poi, entrambi saranno trasferiti a nuovi incarichi. “Sono comportamenti indegni per chi indossa una divisa – ha commentato il comandante Barbato – E’ stata applicata la massima sanzione possibile in questi casi”.

Il video, pubblicato online e diventato virale, ha provocato critiche e polemiche, generando indignazione anche tra i soccorritori impegnati da mesi ad Amatrice. Sulla vicenda si è pronunciato anche il sindaco Beppe Sala: “Ho chiesto al comandante della Polizia locale Antonio Barbato di prendere i giusti provvedimenti” – ha dichiarato – “Non sono questi i ghisa che conosciamo , vederli indossare la divisa del nostro corpo di Polizia locale è un’offesa per tutti noi milanesi”.

(A.C.)

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.