Web star si nasce o si diventa?

Ai tempi di internet e dei social network, dove la celebrità è alla portata di tutti e si conquista a colpi di click, i talent scout del nuovo millennio hanno saputo adeguarsi. Se un tempo reclutavano giovani promesse per strada, ora la selezione avviene o comunque passa sul web, dove utenti spesso giovanissimi pubblicano contenuti home-made che ottengono milioni di visualizzazioni ogni giorno.

copertina_sito2

Per Niccolò Vecchiotti e Francesco Facchinetti, responsabili della NewCo Management, agenzia che sforna web star, “il talento non si può creare da zero”. Altro caso quello della Web Star Channel gestita da Luca Casadei, che nel 2014 ha realizzato il primo casting per potenziali youtubers.

copertina_sitoQueste agenzie consentono poi di spostare la celebrità acquisita in tv come nel caso di Frank Matano (autore de Le Iene, attore e regista) e Francesco Sole (conduttore di Tu Si Que Vales). A LabIulm, Casadei anticipa i progetti futuri dei suoi artisti, fra cui compare Favij, il più famoso game-player italiano, attualmente sul set di un film hollywoodiano intitolato ‘Game Therapy’.  Riguardo l’esperienza dei casting invece, rivela: “Nel 2015, li ripeteremo in tutta Italia”.

Articolo di Giulia Ronchi

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Comments are closed.